LA PRIMA CARDATURA

CARDATORE
E’ bene dire subito che cardato non è, come in molte si crede, sinonimo di un filato prodotto in modo artigianale a mano. Tutte le lane, infatti, sono inizialmente cardate, azione che precede quella della filatura, per eliminare la sporcizia rimasta con la tosatura, per venire arieggiate e per iniziare a orientare le fibre.
A livello industriale questo processo è effettuate da macchine, le carde, che seguono la fase del lavaggio e preparano il lavato alla lavorazione successiva della pettinatura, trasformandolo in nastro o stoppino.
Nel medioevo, all’interno della Corporazione dei Lanaioli, questo lavoro era fatto dagli scardassieri o cardatori il cui compito era quello di sfilacciare i fiocchi in fili di varie lunghezze, trasformando la materia grezza in un prodotto semilavorato.

Nella fotografia la cardatura che, una volta, si eseguiva per igenizzare e ridare morbidezza ai materassi di lana.
BENVENUTE